FAQ

Una guida alle domande più comuni sul servizio fotografico

Prima del matrimonio

Da chi verrà svolto il servizio fotografico?

Il servizio sarà svolto personalmente ed interamente da Andrea Mangano, più eventuali collaboratori che mi supportino.
Qualora il servizio lo richieda potrò decidere di affiancare alla mia figura altri professionisti esterni selezionati, che possano lavorare in sinergia con me.

Stile e approccio

Il mio stile rappresenta esattamente ciò che penso. Una fotografia deve essere una testimonianza autentica di un frammento di tempo. Un abbraccio, un sorriso, una pacca su di una spalla. Uno sguardo. Dei gesti semplici ma che nel linguaggio umano rappresentano tantissimo.
Lo stile è quello del racconto, chiamato anche storytelling.
Sarete al centro delle fotografie che realizzerò, così come i vostri familiari, amici, testimoni.
Realizzerò delle fotografie creative e con uno stile originale, in momenti in cui non ve lo aspetterete.
Probabilmente neanche ve ne accorgerete. Vedrete un determinato momento fissato per sempre in una fotografia, da un punto di vista completamente diverso.
Per fare questo gestirò luce, ombra, forme, colori, elementi ambientali in modo tale da realizzare fotografie uniche.
Eviterò di mettervi in posa durante la sessione di ritratto, non vi metterò in imbarazzo con espressioni di plastica o pose innaturali.
Verranno catturati tanti dettagli di quel giorno, gli allestimenti, le location.
Per me i dettagli sono fondamentali, li attenziono con molta minuzia dall’inizio del giorno fino alla conclusione.
Vorrei che durante il giorno del matrimonio voi siate fiduciosi del lavoro che svolgerò, sereni e intenti a concentrarvi su ciò che vorrete.

In una giornata quanti servizi esegui?

Ho deciso di occuparmi di un solo servizio fotografico al giorno. In questo modo posso seguire personalmente gli sposi durante i momenti più importanti della giornata.
Non abbandoniamo gli sposi durante la giornata per andare a svolgere altri servizi, inviando altre figure che non conoscete.

Esegui servizi che si svolgono in Sicilia o fuori dalla Sicilia?

Sono disposto, con molto piacere, a spostarmi in tutta la Sicilia, nelle regioni italiane e anche all’estero.
In base alla distanza calcoleremo i costi aggiuntivi di viaggio e di alloggio insieme, in maniera trasparente e senza sorprese.
Sarà mia cura documentarmi sui luoghi dove andrò a svolgere il servizio, eseguendo dei sopralluoghi preventivi qualche giorno prima del matrimonio.

Quanto dura il servizio?

Copro interamente la durata del servizio fotografico. Preferisco svolgere il servizio dall’inizio fino alla fine perché mi piace raccontare una storia. Per poterlo fare è giusto che rispecchi lo svolgimento reale della giornata.
Il servizio di solito inizia durante i preparativi degli sposi per terminare al taglio della torta nuziale.
Prima di andare via mi assicurerò che siano state scattate tutte le fotografie importanti che abbiamo concordato, qualora ve ne siano.
Vi ricorderò di poter realizzare anche delle fotografie di gruppo con le persone a voi più care, qualora lo vogliate, prima di andare via.
Qualora desideriate un servizio di durata ridotta sarà possibile concordarlo insieme, ma la data dell’evento non potrà essere un fine settimana, in quanto la maggior parte dei matrimoni si svolge proprio nel weekend.

Puoi essere un po’ più specifico? Potresti descrivere brevemente il servizio fotografico?

In base agli accordi lo svolgimento del servizio potrebbe variare.
Mi piace raccontare i preparativi a casa degli sposi, dove realizzerò in breve tempo anche dei ritratti degli sposi.
I ritratti non immaginateli come un momento negativo: saranno dei ritratti che vi rispecchino, quindi quanto più possibile spontanei e autentici.
Durante i preparativi saranno presenti tante persone con voi, tra amici, testimoni, familiari.
Sarà mia cura raccontare ciò che accade durante i preparativi in maniera discreta. Vi assicuro che in questa fase ci sono tante sfumature da fotografare!

Faremo un contratto?

Certamente. È importante che vi sia qualcosa di scritto che testimoni ciò che abbiamo concordato.
Qualora siate distanti dallo studio verrà inviato tramite email, possiamo anche farlo a distanza.
Per confermare il nostro impegno vi chiederò il versamento di una caparra confirmatoria.
Ogni acconto che verserete verrà fatturato come da legge.

Siamo distanti dal tuo studio e non possiamo raggiungerti in tempi brevi. Come facciamo?

Ho eseguito vari servizi per sposi che non vivono vicino al mio studio. Possiamo fare tutto anche online tramite email, Skype, social network.
Sarebbe ideale comunque incontrarsi prima per conoscervi e conoscerci, così da instaurare subito un rapporto di collaborazione e di fiducia.
Soprattutto visto che devo raccontare il vostro matrimonio in maniera autentica e unica devo conoscere assolutamente un minimo di voi!

Quindi Andrea Mangano fotograferà il nostro matrimonio. Come funziona da qui al giorno del matrimonio?

Sarà mia premura ricevervi nel mio studio per poter iniziare a parlare del vostro servizio fotografico.
La pianificazione è importante per poter realizzare un servizio di qualità. Nel mio studio discuteremo le tempistiche, le persone presenti, le vostre esigenze, le fotografie che secondo voi non dovranno assolutamente mancare.
Pianificazione non vorrà dire che si svolgerà tutto seguendo orari che spacchino il secondo: la mia idea è che voi vi rilassiate e godiate la giornata, mentre noi cattureremo i momenti più belli e significativi in maniera discreta e autentica.

Perché un fotografo professionista?

Un professionista fa del proprio lavoro una priorità assoluta.
Si documenta, si organizza, è abituato a gestire un evento così complesso e variegato con il matrimonio.
Fa in modo che un evento così irripetibile sia documentato in maniera, unica, creativa, personale e autentica.
Dietro la figura professionale di un fotografo c’è studio, ricerca, controllo della qualità, investimenti, sicurezza del risultato.
Chiaramente ha un costo, ma come qualsiasi figura presente nell’organizzazione dei matrimoni.
Ha senso spendere pochissimo o molto meno per ritrovarsi alla fine qualcosa che non piace e che nel tempo ricordi un evento così importante in malo modo?
Certi eventi non si possono ripetere. È per questo che il professionista garantisce un risultato, perché ha una organizzazione e una capacità di gestire un lavoro così delicato e completo in maniera efficiente e collaudata.
Questo comprende tutti i colloqui iniziali, la scelta degli orari, il rapporto con le altre figure presenti il giorno del matrimonio. Quest’ultima è fondamentale, perché in fondo noi siamo tutti sul campo per garantire insieme che il vostro giorno sia uno dei più belli della vostra vita.
Dedichiamo anche molta attenzione alla scelta delle attrezzature, dei software, dell’hardware per produrre il vostro servizio.
Frequentiamo workshop, corsi e specializzazioni ogni anno per crescere professionalmente e offrirvi sempre il meglio.
Perché al giorno d’oggi il clic con il bottoncino della fotocamera lo sappiamo fare tutti, raccontare l’essenza delle persone, del tempo, degli eventi è un esercizio che richiede tanto impegno, dedizione, sacrificio e tempo.
Non si può improvvisare da un giorno all’altro tutto ciò.

Il giorno del matrimonio

Vorrei capire meglio come lavorerai il giorno del matrimonio. Vorrei evitare che il fotografo mi dia troppe istruzioni o che disturbi. Ho visto tuoi colleghi essere al centro di tutto.

Non preoccupatevi, non accadrà nulla di tutto ciò.
L’obiettivo delle mie fotografie è raccontare un evento importante con discrezione, rispetto, sensibilità, creatività e originalità.
In tanti momenti sarò quasi invisibile poiché ritengo che per realizzare alcune immagini occorra non essere visti.
Per poter catturare l’essenza delle persone occorre essere degli osservatori non materiali.
Il rispetto per i nostri clienti è sacro, per noi non è concepibile essere al centro dell’attenzione in qualsiasi momento, in particolar modo quelli più importanti. Ad esempio all’arrivo della sposa in Chiesa (o luogo della cerimonia) cercherò in tutti i modi di non interferire con lo svolgimento naturale degli eventi.
Questo non vuol dire che sarò muto tutto il tempo: sarò sempre presente e pronto a interagire con voi in caso di necessità, consigli e imprevisti, per supportarvi e consigliarvi al meglio.
E ovviamente per scambiare quattro chiacchiere che abbassino la tensione!

Con gli ospiti come ti rapporti?

Sarò cordiale e disponibile con tutti gli ospiti. Cercherò di fotografare un po’ tutti (qualora lo svolgimento degli eventi lo consenta), in modo da testimoniare la loro presenza e come hanno trascorso la giornata.
Se qualche ospite ci chiederà di scattar loro una foto per noi sarà un piacere.
Vogliamo che rimanga un bel ricordo della nostra presenza anche a loro.
Vi consegneremo anche le foto scattate agli invitati così anche voi avrete un bel ricordo e potrete regalargliele in formato digitale qualora lo vogliate.

Ci sono delle tempistiche prestabilite?

In realtà alcune tempistiche le avremo già stabilite in fase contrattuale o comunque durante gli incontri in studio prima del matrimonio.
Molto dipenderà dall’organizzazione del matrimonio stesso, ma per realizzare al meglio il servizio vi indicherò delle tempistiche consigliate.
In fase di incontri in studio potremo decidere la loro durata, in linea di massima vi indicherò qui sotto i momenti in cui vi chiederò un minimo di tempo da dedicarmi.
Queste tempistiche si riferiscono alla presenza fisica del fotografo in quella determinata situazione:

  • Preparazione sposo/sposa: almeno 60-90 minuti;
  • Shooting di coppia in esterni: almeno 60 minuti;
  • Ritratti di famiglia, invitati: durata variabile.

Il servizio termina quindi al ricevimento con il taglio della torta, giusto?

Esattamente. Tuttavia siamo coscienti che qualcosa potrebbe andare in maniera diversa quel giorno e quindi si potrebbero sforare le tempistiche prestabilite.
Di norma rimango una ulteriore ora dopo il taglio della torta, per avere la certezza di aver fotografato l’evento nella sua interezza, per realizzare un lavoro di qualità.
Se dovesse essere necessario rimanere oltre l’ora dopo il taglio torta provvederò a chiedervi se lo desideriate, prevedendo un costo aggiuntivo ogni mezz’ora, arrotondando alla mezz’ora successiva.

Informazioni tecniche

Usate flash, fari per illuminare in Chiesa o durante il ricevimento?

In Chiesa evito in alcun modo di utilizzare il flash, per vari motivi.
In particolar modo lo evito perché tutti i lampi generati dal flash disturberebbero la funzione, quindi il celebrante, gli sposi e gli invitati stessi. Non possiamo parlare di autenticità e discrezione se ad ogni immagine che scatto tutti se ne accorgessero.
Non prevedo neanche l’uso di fari a luce continua.
Durante lo shooting in esterni con la coppia userò la luce naturale, ma questa potrebbe non essere una regola se gli sposi volessero un servizio orientato più verso lo stile moda, quindi un po’ più posato e dal risultato estetico orientato alla perfezione dell’immagine e dei soggetti ritratti.
Durante il ricevimento non uso flash ma solo la luce disponibile. Non eseguo il classico “giro dei tavoli”, ancora in voga da alcune parti perché la ritengo solo una sequenza di foto sterili.
Molto meglio invece catturare le tante interazioni tra gli invitati e gli sposi che naturalmente si presenteranno durante la festa!

Quindi come riesci a sopperire alla mancanza di luce? Non vorrei foto buie o mosse.

L’attrezzatura che uso è all’avanguardia, in modo da garantirmi una qualità sempre elevatissima anche in presenza di luce scarsa, situazione tipica delle chiese e dei ricevimenti serali.
Unitamente a questo utilizzo delle ottiche fisse molto luminose per garantirmi una qualità sempre eccezionale e non utilizzare sempre sensibilità ISO elevatissime.
Il mosso, se non eccessivo e ben studiato, in alcune situazioni può essere anche utilizzato in maniera creativa.

Di solito scatti in JPEG o in RAW?

Tutte le immagini che realizzo sono prodotte da negativi digitali, quindi formato RAW.
Il formato RAW è imprescindibile se si ricerca la massima qualità del file finito e una latitudine di lavorazione molto ampia.
Lavorare in JPG sarebbe impensabile in quanto è un formato che comprime già in partenza una immagine e offre una profondità di colore di massimo 8 bit, contro i 14 bit del RAW.
Lavorare una foto già compressa in partenza significa averso perso tantissime informazioni digitali sulla luce e sulle ombre. Applicare lavorazioni (postproduzione) ad un file già compresso significa andare incontro a tantissime problematiche.
Non è pensabile scattare una fotografia di matrimonio in formato JPEG.

Di solito scatti in JPEG o in RAW?

Tutte le immagini che realizzo sono prodotte da negativi digitali, quindi formato RAW.
Il formato RAW è imprescindibile se si ricerca la massima qualità del file finito e una latitudine di lavorazione molto ampia.
Lavorare in JPG sarebbe impensabile in quanto è un formato che comprime già in partenza una immagine e offre una profondità di colore di massimo 8 bit, contro i 14 bit del RAW.
Lavorare una foto già compressa in partenza significa averso perso tantissime informazioni digitali sulla luce e sulle ombre. Applicare lavorazioni (postproduzione) ad un file già compresso significa andare incontro a tantissime problematiche.
Non è pensabile scattare una fotografia di matrimonio in formato JPEG.

Dopo il matrimonio

Esegui postproduzione alle immagini?
Si, è parte integrante del mio flusso di lavoro. La postproduzione è la “firma” del fotografo. Grazie ed essa è possibile rendere ancora più unica e speciale una immagine.
Al contrario di quanto si pensi, postproduzione e fotoritocco sono sempre esistiti anche ai tempi della pellicola, seppur con strumenti diversi da quelli moderni.

Quante immagini consegni oltre a quelle nell’album?

In media per un matrimonio che duri un giorno (circa 8-10 ore di servizio) sono solito consegnare dalle 500 alle 800 immagini fotografiche.

 

Vorrei avere tutte le immagini che hai scattato. È possibile?

Sarebbe sicuramente una opzione facile e comoda avere tutte le immagini, ma non consegno tutte le immagini scattate, poiché spesso molte non sono immagini utili al servizio.
Ad esempio capita di scattare alcune immagini di prova in certe situazioni che non servono ai fini del servizio.
Altre invece possono avere espressioni non ottimali e quindi non utili.
Per mantenere una certa qualità io vi consegnerò le immagini migliori che avrò già selezionato per voi.
Non è la quantità che fa il servizio ma la qualità. Essa passa da una attenta selezione delle immagini migliori.
Per me rappresenta sicuramente un maggiore investimento in termini di tempo (e quindi di costi) ma solo così sono certo di potervi consegnare un lavoro di qualità e che rispecchi il mio stile e la mia filosofia.

 

Che interventi esegui alle immagini? Vengono postprodotte tutte le immagini che consegni?

Tutte le immagini che consegno vengono elaborate (postprodotte), quindi ottimizzate a livello cromatico, di composizione, illuminazione e vengono personalizzate con una postproduzione specifica, che può essere ulteriormente resa unica per ogni matrimonio.

 

Con le immagini cosa posso fare?

Tutto quello che preferite. Vi consegnerò i file alla massima risoluzione possibile per uso stampa, quindi in qualsiasi momento potrete stamparle, anche presso altri fotolaboratori o colleghi fotografi.
Il formato massimo di stampa per il risultato ottimale è di 50x75cm. Oltre questa misura occorrerà una lavorazione particolare, servizio non incluso normalmente nel servizio e con costi da calcolare a parte.
Potrete pubblicare sui social network queste immagini, dove sarebbe gradita una citazione dell’autore, a me e allo staff farebbe molto piacere!
Non potrete utilizzare le immagini per eventuali scopi pubblicitari o scopi di lucro senza il consegno dell’autore, ovvero il fotografo.

 

 

Fornisci anche i file raw?

Vi verranno consegnati dei file ad alta risoluzione in formato JPG/TIFF idonei alla stampa fotografica, tutti lavorati.
Questo perché vogliamo che il vostro servizio sia il migliore possibile in tutte le immagini.
Non consegniamo di norma i file RAW poiché non si tratta di supporti già finiti e quindi non rispecchiano il lavoro finito e l’idea del fotografo.
Oltretutto per elaborarli occorrerà usare software professionale e la padronanza delle tecniche di elaborazione delle immagini per ottenere risultati ottimali.
Qualora desideriate ottenerli comunque, per archivio o semplice diletto, potrete richiedere la consegna a fronte di un pagamento di un corrispettivo extra rispetto al servizio pattuito.

 

 

Come posso essere sicuro/a che le mie immagini e il servizio non venga smarrito, perso da svariate cause, come ad esempio guasti, cancellazioni accidentali, etc? Vale sia per il giorno del matrimonio che successivamente.

Rivolgersi ad un professionista significa anche questo. Garantirvi che il proprio lavoro sia sempre disponibile e al sicuro da eventi fortuiti che porterebbero la perdita definitiva del materiale appena prodotto o già lavorato.
Durante il giorno del matrimonio le fotocamere che utilizzo dispongono di due schede di memoria a testa, che costituiscono copia speculare l’una dell’altra.
Le memorie sono sempre soggette a rotture improvvise, guasti, smarrimenti, etc. In questo modo riesco a garantirmi sempre un ampio margine di sicurezza.
Non tutte le macchine fotografiche dispongono di slot per doppie schede. Ecco perché ho deciso di investire in una buona attrezzatura.
Alla fine della giornata eseguo subito un backup delle schede su un pc portatile in un hard disk esterno (di solito durante il ricevimento).
Arrivato in studio scarico le immagini prodotte dalle schede di memoria a due hard disk diversi in copia speculare. Tali hard disk vengono conservati in luoghi separati (disaster recovery) per evitare che in casi estremi possa perdere tutti i dati in una volta.
Una volta eseguita la copia il contenuto viene ulteriormente duplicato su un server esterno in un luogo sicuro per l’archiviazione a lungo termine. Questo server consta di due copie speculari di tutto il lavoro fotografico.
Questo ci consente di offrire un’altissima sicurezza di conservazione delle immagini, così da potervi supportare nel recupero qualora perdiate le fotografie digitali consegnate o si renda necessario ristampare l’album.

Tempi di consegna?

In base al tipo di servizio che sceglierete le tempistiche potranno variare.
Di solito le tempistiche sono le seguenti:

  • Servizio con immagini solo digitali: circa 90 giorni;
  • Servizio con album libro: circa 180 giorni;

Nel caso dell’album libro le tempistiche indicate comprendono l’invio dei provini digitali fotografici e dell’impaginazione, visione da parte degli sposi, revisione e modifica e il tempo per la stampa degli album (circa 30 giorni).

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.